Fornaciari Gino

Gino Fornaciari 
Professore Ordinario di Storia della Medicina dell'Università di Pisa.
Direttore, Divisione di Paleopatologia.
Direttore, Museo di Anatomia Patologica.
Aiuto, Divisione di Anatomia Patologica e Diagnostica Molecolare ed Ultrastrutturale, Università di Pisa ed Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.
Nel 1994 ha effettuato, nella cripta della cattedrale di Andria, la ricognizione sui resti umani di Jolanda di Brienne e di Isabella d'Inghilterra — seconda e terza moglie di Federico II di Svevia.
Nel 1998 ha effettuato, nel Duomo di Cosenza, con una équipe di paleopatologi dell’Università di Pisa, l’esplorazione della tomba di Enrico VII figlio di Federico II.
Sempre nel 1998 ha effettuato, in collaborazione con il prof. Francesco Mallegni, antropologo dell'Università di Pisa, la ricognizione dei resti scheletrici dell'Abate calabrese Gioacchino da Fiore.
il professor Gino Fornaciari
 
ha curato per questo sito i seguenti articoli: