Attualità

La scomparsa di Raffaele Licinio

È scomparso il prof. Raffaele Licinio, un prezioso collaboratore del nostro sito, ma soprattutto un caro amico. Tra i più importanti medievisti italiani, profondo conoscitore del periodo Normanno-Svevo, Licinio non ha mai perso occasione per contribuire all’arricchimento culturale del nostro territorio, della Puglia. Autore di numerose pubblicazioni, ordinario di storia medievale all’Università degli Studi di Bari, si era da subito appassionato al nostro progetto di portare la storia medievale nella grande rete e tanti sono i momenti in cui ci ha onorato con la sua presenza, la sua schiettezza e le sue impeccabili analisi, che ricorderemo per sempre.

Mulier Capitinate

MULIER CAPITINATE - Abbigliamento ed oggettistica di uso quotidiano della donna in epoca sveva
 
DAL 15/10/2016 al 30/10/2016 presso il Museo Civico di Foggia - Piazza Nigri 1
 
INAUGURAZIONE Sabato 15 Ottobre 2016 alle ore 18:00
 

Lo strano caso di Federico II di Svevia a Lucera

Vi segnaliamo:

Lo strano caso di Federico II di Svevia a Lucera

Sabato 24 settembre dalle ore 19:30 alle ore 21:00

Presso la Biblioteca Comunale - Convento San Pasquale 

Viale Falcone e Borsellino - Lucera.

Il Rotary Club di Lucera (Foggia), presieduto da Ernesto De Martinis, promuove un forum dedicato a Federico II di Svevia, che ha lasciato un fortissimo segno nell'antica città della Capitanata. 

Il Palio dei 3 Feudi Lagopesole


A Castel Lagopesole (PZ) il 6 Settembre 2016 con “Il Palio dei 3 Feudi” sarà possibile immergersi in un passato storicamente ricostruito. I tre antichi feudi di Agromonte, Lagopesole e Montemarcone, in cui era diviso in epoca medievale il territorio circostante il castello, si affronteranno in avvincenti sfide per conquistare l’ambito palio.
Il borgo sarà preparato ad accogliere i visitatori che accorreranno per assistere all’evento.
La piazza si animerà del vociare dei mercanti e dei rumori degli artigiani, le chiarine e i tamburini annunceranno il festoso avvenimento.

Quando la notte prenderà il sopravvento nel borgo si darà inizio ai festeggiamenti per il Feudo vincitore: giocolieri, saltimbanchi e musici renderanno più gioiosa la festa.

Perché un’edizione Castigliana dei Poeti Siciliani dei primi del ‘200?

Il professor José Blanco si accinge a curare una edizione in spagnolo delle opere dei poeti della cosiddetta “Scuola Siciliana”, e in questo articolo ci spiega il perché.
Perché un’edizione Castigliana dei Poeti Siciliani dei primi del ‘200?
di José Blanco (vedi nota)
            Noi, uomini del XX secolo, siamo stati abituati a guardare l’Europa già divisa in mappe politiche a colori, che mettono confini fra la Spagna, la Francia e l’Italia.

Pagine