Vieste

Castello di Vieste
Vieste  
 
Il castello sorge a strapiombo sul mare, al margine dell'abitato, e venne costruito da Federico nel 1240 come «regia fortezza», all'interno di un progetto di fortificazione costiera che annoverava numerosi castelli lungo la sponda adriatica.
Tuttavia la configurazione attuale si deve ad interventi spagnoli attuati tra 1535 e 1559, durante i quali i resti della fortificazione sveva vennero inglobati e trasformati fino a perdere qualsiasi evidenza. La tradizione vuole che l'imperatore abbia soggiornato a Vieste almeno in due occasioni, nel 1240 e nel 1250, già molto se si considera che alcune tra le costruzioni da lui fatte edificare non ebbero mai l'onore di ospitarlo tra le loro mura. Attualmente adibito ad usi militari, non è purtroppo visitabile.
 
Pianta castello di Vieste
Pianta del castello di Vieste
 
 
 
Castello di Vieste
Castello di Vieste.
 
Una parte del Castello di Vieste che guarda il paese.
 
 
Vista laterale del Castello di Vieste.
 
Copyright  © Stefania Mola